Nuova Fiat 500 ibrida: motore, piattaforma, prezzo, data, tutto è stato rivelato

Siamo giunti alla fine di una lunga storia sulla Fiat 500 che è stata ampiamente documentata su Italpassion. Inizialmente prevista solo in versione elettrica, la nuova Fiat 500 ha subito una svolta con l'introduzione di una versione elettrica. l'annuncio di una versione ibrida a combustione per il 2026. Di fronte alla calo delle venditeFiat ha finalmente deciso di produrre una versione ibrida fabbricata in Italia, nello stesso stabilimento della versione elettrica. Durante la visita di Olivier François, amministratore delegato di Fiat, allo stabilimento di Mirafiori, sono state chiarite alcune zone d'ombra. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla nuova Fiat 500 ibrida. Tutte buone notizie!

Un motore ibrido "Made in Italy

Il cuore di questa piccola city car sarà un motore a tre cilindri 1.0 FireFly ad aspirazione naturale, prodotto in Italia a Termoli (il progetto di trasformare lo stabilimento in una gigafabbrica di batterie è stato rinviato). Questo motore, già utilizzato in la Fiat Pandina ibrida e la 500 Hybrid polacca, sarà aggiornata per la nuova 500 Hybrid. Il motore erogherà 70 CV e 95 Nm di coppia, abbinato a un cambio manuale a sei rapporti.

Pubblicità

Produzione locale

La nuova Fiat 500 ibrida sarà prodotta interamente in Italia. Il motore sarà prodotto a Termoli, mentre il cambio manuale sarà assemblato nello stabilimento di Mirafiori, dove viene già prodotto l'automatico eDct6. Questa localizzazione della produzione sottolinea l'impegno di Fiat non solo nei confronti dell'industria automobilistica italiana e dei suoi lavoratori, ma anche dei clienti che avranno un'autentica auto italiana.

Piattaforma e design

Fiat ha confermato che la nuova 500 ibrida sarà basata sul modello Piattaforma STLA CitySTLA Small è un'evoluzione della piattaforma utilizzata per la 500 elettrica (chiamata Mini). Non c'è quindi alcuna migrazione verso la STLA Small. Questo telaio aggiornato consentirà di apportare modifiche significative all'interno del veicolo, tra cui l'integrazione di una nuova leva del cambio per la trasmissione manuale.

Pubblicità

Contemporaneamente al lancio della nuova versione ibrida, Fiat prevede anche un restyling della 500 elettricacon miglioramenti estetici e tecnologici. Come promemoria Stellantis investe 100 milioni di euro per aggiornare il motore elettrico e la batteria. Entrambe le versioni condivideranno questi aggiornamenti, garantendo la coerenza del design della gamma 500.

Data e prezzo di lancio

Olivier François, Amministratore Delegato del marchio Fiat, e Francesco Morosini, Responsabile di Fiat & Abarth, hanno annunciato che la nuova Fiat 500 ibrida sarà sul mercato tra la fine del 2025 e l'inizio del 2026. Gli ordini dovrebbero iniziare nel 2025 e le consegne sono previste per l'inizio dell'anno successivo.

Pubblicità

In termini di prezzo, la nuova 500 Hybrid costerà "qualche centinaio di euro in più" rispetto alla 500 Hybrid polacca recentemente ritirata, che aveva un prezzo di partenza di 17.700 euro. Possiamo quindi aspettarci un prezzo base circa 18.500 euroCiò è dovuto in gran parte alle caratteristiche di sicurezza aggiuntive e alle tecnologie avanzate.

Ibridi fino al 2029

Fiat ha inoltre dichiarato che questa versione ibrida della 500 rimarrà in produzione almeno fino al 2029proprio come la Fiat Pandina. Non dimentichiamo che entro il 2030, il piano Dare forward di Stellantis prevede 100 auto elettriche % in Europa... ma se si considera che tutto può cambiare in 6 mesi, il 2030 è ancora lontano.

Pubblicità

19 Commenti

Lascia una risposta
  1. Amici miei, oggi è un giorno da segnare con una croce bianca: è la prima buona notizia da Stellantis dalla... creazione di Stellantis.

  2. Olivier François è un grande comunicatore! Mi ha quasi fatto scendere una lacrima! Questo dimostra che tutte le misure adottate dal governo italiano hanno avuto un effetto positivo e hanno provocato un'impennata un po' tardiva, ma hanno fatto muovere le cose (a lungo termine??) per l'industria italiana, l'immagine e il DNA del marchio!
    È una buona notizia... un po' tardiva (come non anticipare la sostituzione della 500 ibrida??) e spero che non sia un'eccezione!
    Per quanto riguarda il motore! La prova che molto o tutto è solo una questione di politica! Mettere un Puretech in una Fiat o in un'Alfa è un tradimento, una trasgressione e un'assurdità totale! Questa inversione di rotta con il ritorno della Firefly è la prova che il messaggio è stato recepito?
    Peugeot voleva inghiottire Fiat e Fiat si sta finalmente svegliando?
    Spero che le prossime Fiat e Alfa ibride non abbiano una puretech importata con un po' di salsa di pomodoro!
    To be continued... e mentre aspettiamo la fine del 2025, speriamo che le vendite non crollino! Non basta mettere una bandiera italiana in un cuore!

    • È più probabile che la 500 sviluppata prima della fusione sia stata progettata solo per ospitare un'eventuale Firefly... Rimane una superstite della vera Fiat. Una notizia molto importante è che il vertice sarebbe una versione con un "grande" motore elettrico da 80 CV e un piccolo motore a combustione interna per alimentarlo, e quindi avere il meglio di entrambi i mondi. Rimango convinto che la versione elettrica migliorata rimarrà rilevante in tutto il Nord Europa, a condizione che i prezzi siano ridotti.

  3. Per di più, evitando il motore Tech puro, per essere più realisti del Re, avremmo potuto sognare la versione del Firefly, 100 CV montato per un certo periodo sulla Tipo!
    La nuova Fiat 500 è molto più pesante della vecchia, e una versione a cinque cavalli sarebbe stata gradita, e avrebbe sostituito una versione "Abarth" senza riprenderne l'aspetto vistoso, tarato e brutto.

  4. Ah, una buona notizia! L'elettricità totale non sarà mai possibile per tutti... almeno non ancora con questo prototipo di tecnologia!

    • Se consideriamo le prestazioni, il prototipo non è più lo stesso.
      E credo sinceramente che tutti possano permettersi una Zoe da 6.000 euro.

  5. Beh... ci è voluto molto tempo, ma... tanto tempo sprecato per un progetto che avrebbe dovuto essere ovvio fin dall'inizio e che prevedeva la possibilità di due motori...
    Beh, questa è quasi una buona notizia, visti i tempi particolarmente lunghi....

  6. Una buona notizia per il suo futuro. La scelta del motore Firefly sembra del tutto logica, dato che questa Fiat 500 è stata progettata fin dall'inizio per montarlo... Sarebbe stato economicamente illogico adattare il puretech, dato che pochi anni dopo sarebbe stato sostituito...
    Ok, 70 cavalli non sono molti. Ma merita di esistere e di mantenere questa 500 in vita ancora per un po', direi addirittura di sopravvivere.

  7. Buone notizie. Il motore FireFly non è morto ed è un buon sostituto del PureTech. Ora è il momento di mettere i motori FireFly nelle altre auto italiane di Stellantis, perché nessun acquirente italiano vuole un PureTech.

  8. Era così ovvio..... anche gli altri marchi del gruppo, senza eccezioni, faranno arretrare il 100% elec molto, molto lontano.

  9. Temo che il Firefly da 70 CV sia sottodimensionato per questo modello, che è più pesante dell'attuale che possiedo e che è un po' stretto quando serve una spinta veloce nel traffico. Qualche CV in più e più coppia sarebbero graditi.

  10. Ed è anche un bene, perché il Fait è molto più solido. Dopo una Cinquecento e 272.000 km, una Seicento 326.000 km, una Panda 2 diesel 210.000 km, una Panda 3, 2 cilindri, 240.000 km, una 500 découvrante 2 cilindri 246.000 km.000 km, che ancora possediamo e che terremo come oggetto da collezione, perché non vogliamo tutti quegli aiuti alla guida, e infine una Panda 3, ibrida a 3 cilindri del maggio 2021 con 113.000 km ad oggi, che forse terremo, perché non vogliamo il nome Pandina e i futuri aiuti alla guida. Tutto questo con una frizione, un termostato di raffreddamento, un braccio della sospensione posteriore sulla Seicento, un cuscinetto anteriore sull'ultima Panda, ecco le riparazioni, poi il motore Peugeot!

  11. se le vendite della Fiat 500 sono in calo, è anche per la mancanza del cambio automatico sui modelli a benzina o ibridi! chi comprerebbe una city car con un cambio MECCANICO?!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *