Le Mans Classic 2022: gli italiani coinvolti e i consigli per divertirsi

ePhoto Le Mans Classic - Peter Auto - Copyright Mathieu Bonnevie

Per la sua decima edizione, Le Mans Classic si terrà dal 30 giugno al 3 luglio 2022 sul mitico circuito della 24 Ore. Sarò di nuovo presente, come all'edizione 2018, dopo 2 anni di rinvio a causa del COVID.

Nel 2018, l'evento ha attirato 195.000 spettatori. Appassionati di auto rispettosi, talvolta provenienti da tutto il mondo.

Le donne italiane coinvolte

Per questa edizione 2022, su quasi 500 vetture iscritte, gli italiani sono ben rappresentati. Anche se manca un po' di Maserati per i miei gusti! Ed è qui che possiamo vedere anche il posto dell'Alfa Romeo nella competizione. I modelli selezionati sono quelli che hanno partecipato alla 24 Ore di Le Mans tra il 1923 e il 1981.

A titolo informativo, per le tappe 1-2-3-4 sarà organizzata una partenza a spina di pesce, come avveniva dal 1925 al 1969. Le altre tappe, molto più veloci, partiranno secondo la procedura di partenza a rotazione.

Vassoio 1

  • Alfa Romeo 8C 2300 LM 1931
  • Alfa Romeo 8C 2300 Zagato Le Mans 1934
  • Alfa Romeo 8C 2300 MM Spider Zagato 1932
  • Alfa Romeo 8C 2300 1932
  • Alfa Romeo 8C 2300 Monza 1932
  • Alfa Romeo 8C 2300 LM 1931
  • Alfa Romeo 8C 2300 Monza 1934

Vassoio 2

  • 1953 Fiat 8V
  • 1953 Maserati A6GCS Spider
  • Alfa Romeo Giulietta SVZ 1957
  • Lancia Aurelia B20 1953
  • Lancia Aurelia B20 1956
  • 1953 Ferrari 250 MM
  • 1955 Maserati 300 S
  • 1958 Osca Maserati 750 Sport

Vassoio 3

  • Ferrari 250 GT SWB 1960
  • 1961 Ferrari 250 GT SWB
  • 1961 Ferrari 250 GT SWB Breadvan
  • Abarth Simca 1300 1960
  • 1962 Alfa Romeo Giulietta SZ
  • Ferrari 250 GT Berlinetta 1960
  • 1962 Ferrari 250 GT SWB
  • 1962 Alfa Romeo Giulietta SZ

Vassoio 4

  • Alfa Romeo Giulia TZ 1965
  • Alfa Romeo Giulia TZ 1964
  • Ferrai 250 GT 1964
  • Ferrari 250 LM 1965
  • Alfa Romeo Giulia TZ 1964
  • Alfa Romeo Giulia TZ 1963

Vassoio 5

  • Ferrari 365 GTB 1975
  • Ferrari 365 GTB 1970
  • De Tomaso Pantera 1972
  • 1971 Ferrari 512 M
  • 1966 Ferrari 275 GTB
  • Alfa Romeo T33 1971
  • Ferrari 365 GTB
  • Ferrari 312 P 1969
  • Ferrari 512 S 1970

Vassoio 6

  • Ferrari 512 BBLM
  • 1981 Lancia Beta Montecarlo Turbo
  • Ferrari 512 BBLM 1980
  • Ferrari 512 BBLM Bellancauto 1981
  • De Tomaso Pantera 1975
  • Ferrari 512 BBLM 1979
  • Ferrari 512 BBLM 1979
  • De Tomaso Pantera 1979

Oltre al palcoscenico, si può passeggiare per visitare gli stand dei produttori, vedere le auto del club, ecc. Camminerete per qualche chilometro per vedere tutto, credetemi.

Il mio consiglio per Le Mans Classic

Dalla mia esperienza della Le Mans Classic 2018, ecco i consigli che posso dare. Sono personali, non vanno bene per i 200.000 spettatori!

  • Biglietti L'accesso ai paddock, se si riesce a prenderlo, è molto bello perché si possono osservare da vicino le auto statiche.
  • Parcheggio : Il sabato mattina c'è un po' di ingorgo, ma è molto ben organizzato e i parcheggi sono pieni di auto "normali" e sportive di tutte le nazionalità;
  • Codice di abbigliamento : Le Mans Classic richiede di vestirsi secondo lo stile dell'epoca. Una camicia leggera, una polo, pantaloncini e jeans vanno bene. Ma portate con voi delle buone scarpe da passeggio perché a Le Mans si cammina molto. Se il sole splende, pensate a un cappello o a una cuffia.
  • Bevanda : Nel 2018 faceva molto caldo e la birra costava 8 € a memoria. Ricordate quindi di portare con voi una o più bottiglie d'acqua.
  • Pasti : Come per le bevande, è possibile mangiare al volo (panini) o al tavolo. Si prega di prevedere un budget per questo o di portare i propri panini.
  • Notte : dipende da voi, campeggio vicino, hotel, airbnb. Dipende dal livello di comfort e dall'esperienza che state cercando. Nel 2018 ho potuto dormire a casa di un amico a pochi km dal circuito e nel cuore della notte si sentono le macchine!
  • Rumore Ricordate di portare con voi tappi per le orecchie o cuffie. Le auto d'epoca, anche se è per questo che si va lì, sono molto rumorose. L'inizio è impressionante per questo. Ma ricordate di proteggere le vostre orecchie se siete sensibili al rumore.

Se siete interessati, è ancora possibile acquistare un biglietto. Se non riuscite a venire, seguite l'account Instagram italpassion o condividerò le storie della Le Mans Classic 2022.

2 Commenti

Lascia una risposta
  1. Ciao Alexandre
    Ci sono ancora posti disponibili, soprattutto per il parcheggio? Non pensavo di andarci quest'anno, ma vista la formazione transalpina ....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.