Alfa Romeo terminerà la partnership con Sauber F1 Team alla fine del 2023

Si tratta di un annuncio atteso da alcuni mesi: Alfa Romeo termina la sua collaborazione con la Sauber F1 Team in seguito all'annuncio dell'acquisizione del team svizzero da parte del marchio tedesco Audi, avvenuto lo stesso giorno.

Il contratto tra Alfa Romeo e Sauber F1 Team

Faremo La breve storia di Sauber per arrivare alla partnership con Alfa Romeo.

Sauber F1 Team è una squadra svizzera che esiste dal 1993. Dopo una pausa con l'acquisizione da parte di BMW nel 2005. La Sauber F1 Team è tornata nel 2011 dopo un'acquisizione da parte del suo fondatore Peter Sauber, con i motori Ferrari in dotazione.

È in 2017 che le cose stanno cambiando con l'arrivo del francese Frédéric Vasseur alla guida del team e nel 2018, per volontà di Sergio Marchionne, all'epoca ex-CEO di FCA e Ferrari, che il marchio Alfa Romeo arriva come title sponsor del team svizzero con un motore Ferrari e un pilota Ferrari dell'accademia di pilotaggio Charles Leclerc.

Così, in cambio di circa 10 milioni di euro all'anno, la squadra viene ribattezzata Alfa Romeo. La presenza di un pilota della Ferrari Driver Academy e di un motore Ferrari non è legata al contratto con l'Alfa Romeo, ma ha senso per i due marchi italiani che hanno una storia comune in F1.

Firmato nel 2017, il contratto era valido per 5 anni, ovvero fino al 2022.

Un anno fa è stato rinnovato per il 2023 (e non ufficialmente per 3 anni) perché Jean-Philippe Imparato, attuale CEO del marchio Alfa Romeo, era inizialmente scettico, ha dichiarato che "la F1 è un eccellente strumento di comunicazione per promuovere la sportività del marchio Alfa Romeo in tutto il mondo.

Frédéric Vasseur ha dichiarato al momento del prolungamento del contratto: "Sauber e Alfa Romeo si stanno fondendo sempre di più e questo porta immensi benefici a entrambi i marchi e presto anche in pista.

In breve, Alfa Romeo e Sauber F1 Team, il contratto sarebbe dovuto durare, in via non ufficiale, fino al 2025.

L'arrivo di Audi e Porsche cambia i piani

Questo è un dato di fatto, La F1 sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo e le case automobilistiche si stanno interessando. Tutto è iniziato con Aston Martin. Poi si è vociferato per diversi mesi: i marchi tedeschi Audi e Porsche per il 2026 in occasione delle nuove normative sui motori.

Solo che mentre Porsche si avvicinava alla RedBull, Audi stava cercando di acquistare un team. Ci sono state discussioni con McLaren, poi con Williams e infine con Sauber F1 Team. Audi acquisterà 75 % da SauberAlfa Romeo era "solo" title sponsor con un biglietto da 10 milioni di euro all'anno.

La fine del matrimonio tra Alfa Romeo e Sauber era attesa per il 2025, ma perché così presto nel 2023 ? Semplicemente perché non ha senso che Alfa Romeo aspetti l'ultimo mese dell'ultimo anno di vita del marchio. sostegno finanziario e di immagine (il marchio Alfa Romeo era attraente per il reclutamento) una squadra che sarebbe passata alla bandiera tedesca l'anno successivo.

L'Alfa Romeo resterà in F1?

Non appena è stato dato l'annuncio ufficiale dell'ingresso di Audi in F1 nel 2026 attraverso l'acquisto di Sauber, Stellantis ha diramato pochi minuti dopo un comunicato stampa che annunciava la fine della partnership Alfa Romeo/Sauber alla fine del 2023.

Stellantis afferma: "Poiché il turnaround economico e industriale del marchio sarà completato nel 2022, Alfa Romeo valuterà ora le numerose opportunità disponibili e deciderà quale sarà la migliore per sostenere la strategia e il posizionamento a lungo termine del marchio."

Il primo pensiero è: che ne sarà del team Sauber nel 2024 e 2025? Manterranno un motore Ferrari? Audi entrerà come title sponsor prima di diventare legalmente Audi nel 2026? Che ne è dei conducenti attuali? Bottas è sicuro ma Zhou è un pilota Ferrari...

Per Alfa Romeo ci sono due opzioni:

O la F1 non ha più senso per l'Alfa Romeo perché dal 2024 i nuovi modelli saranno 100 % elettrici e il marchio italiano avrà una gamma 100 % elettrici nel 2027. Vedi il nostro articolo : Alfa Romeo quale futuro con la F1.

Alfa Romeo diventa title sponsor del team Haas F1 che, non dimentichiamolo, ha due assi nella manica: è ancora alla ricerca di un title sponsor dopo la rottura con la russa Uralkali, e ha una sede a Maranello, alla Ferrari...

Un commento

Lascia una risposta
  1. Mettiamo un po' d'ordine.
    Né Audi né Porsche avranno un proprio team e saranno associate a un nome esistente, come annunciato ieri da Porsche e Audi. La Sauber non vuole che Audi acquisti più di 55% e vuole mantenere il controllo come la RBR, che in questi due casi si limita a due produttori di motori.

    Ora l'Alfa può farlo:
    -Avere una propria scuderia
    -Unire le forze con Haas (il che sarebbe positivo per l'immagine di entrambi).
    -Unire le forze con Williams, che è una perdita totale.
    -Partnership con Andretti, se dovessero ottenere la convalida (ma questa è solo fantasia).
    -Andare a vedere qualcosa di diverso dalla F1 (che è un mucchio di sciocchezze).

    chi vivrà vedrà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *